logo

Certificazione FSSC 22000: le novità

13/03/2015 –   Il 26 febbraio la Foundation for Food Safety Certification ha pubblicato alcune novità riguardo alla certificazione FSSC 22000.

Una prima novità è quella relativa al FSSC 22000-Quality Module: si tratta di un modulo aggiuntivo, basato integralmente sui requisiti della norma ISO 9001: 2008. Come già segnalato in una precedente news (vedi articolo) questa opzione fornirà alle aziende la possibilità di certificarsi sia rispetto ai requisiti relativi alla Sicurezza Alimentare stabiliti nel FSSC 22000 che per gli aspetti inerenti alla Gestione della Qualità (Link: http://www.fssc22000.com/documents/pdf/certification-scheme/fssc22000_q_module_v1_2015.pdf)

L’altra novità riguarda la revisione della serie dei documenti di schema (versione 3.2) allo scopo di includere le Produzioni Animali, in conformità con lo standard ISO/TS 22002-3: 2011, Programmi di prerequisiti di sicurezza alimentare – Parte 3: Agricoltura.

Lo scopo della certificazione FSSC 22000 potrà essere richesta rispetto alle attività di allevamento e produzione primaria di prodotti di origine animale (ad esempio, latte, pesce, uova, miele).  Nel documento di schema, parte I, sono stati inclusi due requisiti aggiuntivi :

  • uno relativo alla gestione delle risorse naturali come l’acqua e il suolo e l’obbligo di mettere in atto misure adeguate per proteggere la salute degli animali e della salute pubblica.
  • un secondo relativo alla food defence, la biovigilanza e bioterrorismo; lo standard richiede valutare i rischi collegati a potenziali atti di sabotaggio, vandalismo o di terrorismo, e predisporre adeguate misure di protezione per proteggere animali e la salute pubblica.

I nuovi documenti di schema includono anche il collegamento con il modulo volontaria FSSC 22000-Q.

(Link: http://www.fssc22000.com/documents/news-items/01032015-fssc-22000-adds-scope-animal-production.xml?lang=en )

 

Fonte:  http://www.fssc22000.com/

 

 

 

Rispondi

*

captcha *