logo

FSMA – Tre nuovi Final Rule

box_foodlegis

13/11/2015 – Sono stati pubblicati tre nuovi Final Rule nell’ambito dell’implementazione del Food Safety Modernization Act (FSMA).

Final Rule Standards for the Growing, Harvesting, Packing, and Holding of Produce for Human Consumption.

E’ stata pubblicata la presente final rule nel Federal Register. Per minimizzare il rischio di gravi conseguenze per la salute dei consumatori dal consumo di alimenti l’FDA stabilisce con tale atto standard minimi e scientificamente fondati per la sicura crescita, raccolta, gestione e confezionamento di frutta e verdura destinate al consumo umano.  Questi standard non si applicano a prodotti raramente consumati crudi, prodotti per uso e consumo personale o lavorati in maniera tale da ridurre la possibile presenza di patogeni. Il documento include anche alcuni cenni minimi volti alla prevenzione di frodi e adulterazioni intenzionali.

Final Rule Foreign Supplier Verification Programs for Importers of Food for Humans and Animals.

E’ stata pubblicata la presente final rule nel Federal Register che richiede agli importatori di verificare che gli alimenti importati in US siano prodotti dai fornitori in conformità con i principi HACCP e gli standard generali stabiliti dal Federal Food, Drug, and Cosmetic Act (the FD&C Act), non siano adulterati, né etichettati in maniera scorretta, specie in tema di allergeni.

Accreditation of Third-Party Certification Bodies to Conduct Food Safety Audits and to Issue Certifications.

E’ stata pubblicata la presente final rule nel Federal Register. L’FDA sta adottando regole per accreditare enti di certificazione di parte terza per condurre audit di sicurezza alimentare su operatori stranieri, inclusi gli stabilimenti registrati per l’export verso gli USA all’estero. Le certificazioni rilasciate a seguito di tali audit saranno necessarie per gli operatori per la partecipazione al Voluntary Qualified Importer Program (VQIP). L’obiettivo è di razionalizzare i controlli all’estero eseguiti direttamente dalla FDA e di ridurli.

I documenti sono scaricabili dal sito FDA (clicca qui)

Fonte: sito FDA

Rispondi

*

captcha *