logo

Food defense plan builder pubblicata nuova versione 2.0

Lo scorso 19 settembre sul sito dell’FDA è stata pubblicata la notizia che l’applicativo Food Defense Plan Builder (FDPB) è ora disponibile nella versione 2.0 (https://www.fda.gov/food/food-defense-tools-educational-materials/food-defense-plan-builder ).

Questo strumento, già attivo da alcuni anni nella versione 1.0, era stato progettato per aiutare i proprietari e gli operatori delle aziende alimentari a sviluppare piani di Food Defense specifici per i loro siti.

La versione 2.0 risulta profondamente modificata rispetto a quella precedente.

L’attuale applicativo tiene conto infatti dei requisiti specifici introdotti dalla pubblicazione del testo di legge Mitigation Strategies to Prevent Food Against Intentional Adulteration regulation (21 CFR Part 121).

I contenuti e la struttura del Food Defense Plan Builder 2.0 intendono infatti aiutare eventuali utilizzatori a soddisfare proprio i requisiti delle disposizioni legislative riguardanti l’Intentional Adulteration entrate in vigore dal mese di luglio 2019.

L’applicativo per il suo utilizzo necessita di essere scaricato su computers che garantiscano determinate caratteristiche: queste sono chiaramente dettagliate sulla pagina di presentazione della versione 2.0 (vedi indicazioni specifiche)

Le disposizioni legislative statunitensi sulle Intentional Adulteration non fissano un obbligo di utilizzo di questo applicativo. Il FDPB si configura come uno strumento che integra, ma non sostituisce, altri tipi di attività comunque indispensabili (esempio: l’istruzione, la formazione e la disponibilità di competenze) per comprendere ed implementare i requisiti richiesti.

Il FDPB 2.0 continua ad utilizzare le icone del mondo Microsoft ma oggi si presenta strutturato nelle seguenti 10 sezioni:

  • Facility Information
  • Product/Process Descriptions
  • Vulnerability Assessments
  • Mitigation Strategies
  • Food Defense Monitoring Procedures
  • Food Defense Corrective Actions Procedures
  • Food Defense Verification Procedures
  • Supporting Documents
  • Food Defense Plan Signatures

Le linee guida pubblicate nel mese di marzo 2019 (Draft Guidance for Industry: Mitigation Strategies to Protect Food Against Intentional Adulteration) hanno già fornito utili e chiare indicazioni, nelle varie Appendix, di come deve essere redatto un piano di Food Defense: la comodità di questa applicazione è che contiene in un unico file molte delle attività necessarie per poter adempiere alle disposizioni legislative richieste.

Per ulteriori informazioni si rimanda comunque alla pagina di presentazione presente sul sito FDA: www.fda.gov 

Rispondi

*

captcha *